EnglishΕλληνικάΕspañolčeštinaDeutschItalianoNederlandsSlovenščina

Petra Jebens-Zirkel

Un architetto che si occupa di Bioedilizia

Su di me


NOME: Petra Jebens-Zirkel

NAZIONE: SPAGNA

CITTA': Huesca

NAZIONALITA': Tedesca

BACKGROUND: Studi Superiori

AZONE/SETTORE: BIO-EDILIZIA

POSIZIONE: PRESIDENTE DELL'ISITUTO SPAGNOLO DI BIOLOGIA

ORGANIZATION: Jebens Architecture

 

Il mio Background e la mia carriera

Mi chiamo Petra Jebens-Zirkel. Sono nata nel 1952 nella Germania meridionale. Dal 1971 al 1977 ho viaggiato in Europa, inigatti Unione Sovietica e in Turchia. Ho lavorato presso diversi studi di architettura a Berlino, e ho affrontato, da autodidatta, la bioedilizia. Nel 1983 sono partita per un viaggio durato oltre un anno in Nepal e in India. Nel 1987 sono approdata in Spagna e qui ho costruito la mia casa bioclimatica secondo i principi della bioedilizia. Dal 1992, lavoro in proprio occupandomi di costruzioni e ristrutturazioni di case e appartamenti, agriturismi, ed altro ancora. Nel 1994 ho studiato presso l'Istituto di Bioedilizia di Nuebeuern (IBN), e mi sono laureata in "Baubiologie", conseguendo quindi il titolo di esperta in Bioedilizia. Tra il 1996 e il 1997 ho svolto diversi viaggi in Germania e negli Stati Uniti, al fine di approfondire le mie competenze in materia di architettura sostenibile. Sono stata responsabile di progetto e ho realizzato più di 180 opere, dal restauro alla costruzione di nuovi edifici, di cui 95 sono realizzati secondo i criteri e le modalità della bioedilizia. Dal 1999 mi sono dedicata esclusivamente a progetti di Bioedilizia. Sono Direttore e Supervisore del Corso di Laurea Magistrale in Bioedilizia dell'Università di Lerida, collaboro anche con diversi master delle Università di Saragozza e di Madrid. Tra il 2003 e il 2009 ho progettato e realizzato la sede del Centro Circe dell'Università di Saragozza per la Ricerca, Sviluppo e Innovazione per l'efficienza energetica: il Centro costituisce un'opera pubblica di Bioedilizia di rilevanza non solo nazionale ma anche europeo. Nel 2009 sono stata nominata  responsabile per la formazione  dellIstituto pagnolo di Baubiologie, di cui sono anche presidente.

 

La mia esperienza

All'inizio della mia carriera ho dovuto superare diversi problemi: la limitatezza delle risorse economiche da poter dedicare alla mia formazione; la discriminazione da parte di alcuni docenti universitari, perché quando ero studentessa, le donne che si dedicavano alle materie tecniche erano una minoranza ; infine, 23 anni fa una donna straniera che si occupava alla biocostruzione, non era accettata facilmente dalle imprese edili

Una grande forza interiore, un buon karma e molte benedizioni mi hanno aiutato a superare queste difficoltà. 

 

Le mie abilità

Sono in grado di imparare e mettere in pratica nuove competenze se richieste nel mio lavoro; mi adatto facilmente a qualsiasi cambiamento; non ho nessuna difficoltà a condividere  le mie informazioni con gli altri; presto attenzione ai problemi degli altri; mi piace lavorare con altre persone; ritengo importante realizzarmi attraverso il lavoro; mi piace negoziare per far raggiungere un accordo soddisfacente a tutte le parti in causa; mi piace il lavoro di squadra; so pianifico e organizzare le mie attività; affronto i problemi, trovandone le soluzioni; mi piace darmi obiettivi e raggiungerli; sono in grado di prendere decisioni velocemente; non esito a chiedere consigli; sono una buona comunicatrice.

Le mie qualità: sono ambiziosa, attiva, un po' conservatrice, loquace e critica. Ritengo di essere collaborativa, tenace e democratica. Io sono sempre ottimista, innovativa e affidabile. Cerco di essere concreta, flessibile, calma e rapida. Sono una persona di larghe vedute, ma anche sensibile, molto paziente e metodica, lungimirante e organizzata.

 

 

Consigli e Suggerimenti

Le donne devono imparare a fidarsi di loro stesse e della loro forza interiore. Una volta chiarito dentro di quali loro cosa intendono fare, devono spendere  tutte le loro energie per raggiungere i loro obiettivi, superando le loro paure. Questo è il modo migliore per realizzarsi. Se vuoi avviare la tua attività, devi sviluppare la tua forza interiore, essere coraggiosa per superare i problemi che incontrerai, essere coerenti e "lottare" per ciò che vale veramente. Le debolezze da superare: tutte le insicurezze che ci paralizzano, la pigrizia, i pensieri negativi del tipo: "Non ne vale la pena", "Non posso", "Non sono brava"

  • Default
  • Title
  • Random
load more hold SHIFT key to load all load all

  • Default
  • Title
  • Random
load more hold SHIFT key to load all load all

Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su uno dei link seguenti