EnglishΕλληνικάΕspañolčeštinaDeutschItalianoNederlandsSlovenščina

Ilona Seidel-Jerey

LAUREA

Su di me


NOME: Ilona Seidel-Jerey

NAZIONE: Austria

CITTA': Graz

NAZIONALITA': Austriaca

BACKGROUND: Laurea

AZIONE/SETTORE: Servizi

POSIZIONE: Libero Professionista

ORGANIZZAZIONElona Seidel - Jerey , traduttrice e interprete della lingua dei segni francese, ungherese e austriaco

 

 

Il mio Background e la mia carriera

Sono una lavoratrice autonoma dal 2000. Nel 1990 mi sono iscritta al corso di Traduzione  e Interpretariato press oil Dipartimento di Traduzione  dell’Università di Graz, in Austria. Ho studiato francese e ungherese, successivamente, nel 1997,  ho passato diverso tempo all’estero, in Francia e in Ungheria. Nel coso dei miei studi universitari ho lavorato come traduttrice e interprete freelance di lingua francese.


 

La mia esperienza

Ho avuto la possibilità di prendere parte al progetto europeo "Horizon lavoro II - formazione avanzata per gli interpreti di lingua dei segni austriaca", che mi ha permesso di diventare una dei primi interpretive traduttori che hanno completato i loro studi con un esame di Stato dell’ ÖGSDV (la lingua dei segni dell’associazione interpreti austriaca). Nel 2005 la lingua dei segni austriaca è stata ufficialmente riconosciuta come lingua: è stato un evento importante per il mio lavoro come interprete. Anche aver  avuto tre figli a breve distanza l’uno dall’altro ha avuto conseguenze sulla mia carriera professionale. Ho potuto fermarmi in Stiria e concentrarmi sull’interpretariato nella lingua dei segni, invece di dover viaggiare a seguito di eventi e congress, e quindi allontnarmi da casa per diversi giorni, come sarebbe accaduto se avessi lavorato con la lingua ungherese e francese.

Le sfide: In termini finanziari, ho "vissuto alla giornata" per molti anni, con grande orrore del mio consulente fiscale. Per mandare avanti economicamente la nostra famiglia, era necessario che almeno il mio compagno avesse un reddito stabile. Essere lavoratori autonomi significa anche dover disporre di una rete estesa di aiuti per la cura e la custodia dei bambini, sopratutto quando si ammalano. La formazione continua, sia personale sia profesionale,  è un altro aspetto necessario: ad esempio è necessario aggiornarsi continuamente sulle questioni fiscali e legali. 

 

 

Le mie abilità

Possiedo alte competenze linguistiche, conosco contesti culturali di altri paesi, lavoro con professionalità, so fare lavoro di squadra, so gestire lo stress, sono flessibile, ho capacità relazionali, cur oil mio sviluppo personale e professionale, sono costante. Tutte queste qualità sono importanti. 

 

Consigli e suggerimenti

Siate aperte all’innovazione, flessibili, siate spontanee, costruitevi una buon network di relazioni professionali, siate sempre pronte a lavorare in modo autonomo. 

"Non dare la colpa agli altri, non aspettarti nulla,, fai qualcosa". Jo Ann Endicott, ballerina del balletto di Pina Bausch

 

 

 

  • Default
  • Title
  • Random
load more hold SHIFT key to load all load all

  • Default
  • Title
  • Random
load more hold SHIFT key to load all load all

Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su uno dei link seguenti