EnglishΕλληνικάΕspañolčeštinaDeutschItalianoNederlandsSlovenščina

Maria Tsoutsou

Laboratori creativi per i giovani disabili dell'Associazione Founde

Su di me


NOME: Maria Tsoutsou

NAZIONE: Grecia

CITTA' AGRINIO, MESSOLONGHI

NAZIONALITA': Greca

BACKGROUND: LAUREA

AZIONE/SETTORE: SCIENZA, SALUTE, RICERCA E TECNOLOGIA, VOLONTARIATO

POSIZIONE: PRESIDENTE

ORGANIZZAZIONEPanayia Eleousa Workshop

 

Il mio Background e la mia carriera

Sono nata a Mitilene, Grecia, dove ho completato l’istruzione primaria e secondaria. Poi ho frequentato un corso di studi di quattro anni presso la Scuola di Ostetricia Virginia Skylitsi, presso la Clinica Osterica  Elena Venizelou, dove  mi sono laureata con ottimi voti. Ho anche insegnato per 5 anni presso la scuola di ostetricia della Clinica Ostetrica Marika Iliaci,  grazie ad una donazione fatta da sig.ra Elena Venizelou. Ho lavorato in posizioni di rilievo, come Assistant Manager presso la Clinica Ostetrica di Atene, che fornisce servizi di alta qualità, e come coordinatore della Clinica Ostetrica di Mitera, dedicandomi alla protezione della maternità e alla cura dei neonati e delle loro madri, sia come mamme che come donne. Ho sposato un medico di Agrinio, Grecia, nel 1962 e ho avuto mio figlio, che è  un disabile mentale.  Questo è stato un fattore decisivo che ha influenzato tutti gli anni a venire. Ho interpretato la disabilità intellettiva del mio unico figlio come volontà di Dio e ho consapevolmente scelto di dedicare il resto della mia vita alla formazione alle persone con disabilità mentali; ho scelto di sostenere il loro inserimento sociale e la loro riabilitazione. Nel 1989 Ho fondato il Laboratorio Panayia Eleousa per i giovani con disabilità intellettive, quando nessun servizio di questa sorta erano ancora offerti nella prefettura dell’ Etolia-Acarnania. Le mie più grandi amiche, donne di Agrinio e Messolonghi, sono sempre state al mio fianco, hanno lavorato con me e mi hanno aiutato. Sono Consiglieri di Amministrazione del Laboratorio Panayia Eleousa. Sia il mio lavoro come Presidente del Consiglio e sia la il lro è svolto su base volontaria. Mia madre mi ha fatto conoscere il volontariato quando avevo quattordici anni e, se Dio me lo consentirà, ho deciso di portare avanti il volontariato a Panayia Eleousa  fino alla mia morte.

La mia esperienza

Per anni, ho fatto volontariato per il noto circolo culturale, Società per la Ginnastica Agrinio, in qualità di membro del Consiglio di Amministrazione, del Comitato eventi culturali e artistici e della Società per il  Folklore. Per 23 anni ho lavorato instancabilmente per il laboratorio. Noi, i 7 membri della Consiglio di Amministrazione, siamo riusciti a migliorare la qualità di vita del gruppo più vulnerabile di individui: ossia, coloro che soffrono di disabilità mentali,. Simao anche riusciti a cambiare i pregiudizi su di loro. Il laboratorio gode del sostegno dei cittadini dell’Etolia-Acarnania, dello Stato, della Chiesa e di un gran numero di personalità greche di spicco. Abbiamo avuto molti problemi finanziari. Per acquisire le risorse necessarie per garantire il buon funzionamento del Laboratorio di Panayia Eleousa abbiamo dovuto lottare costantemente. Essere una madre di un bambino con disabilità mentale ha reso particolarmente difficile riuscire a combinare gli impegni di lavoro con la cura della famiglia: su questo aspetto ho dovuto affrontare molte difficoltà. Tuttavia, la tenacità nel perseguire la mia idea  e la considerazione del mio lavoro come una missione, mi hanno sempre dato coraggio. Non ho mai mollato. La creazione e la gestione del Laboratorio di Panayia Eleousa per 23 anni è stata una novità assoluta nella prefettura dell’Etolia -Acarnania e ha cambiato la condizione delle persone con disabilità mentali, facendole passare dell'esclusione all'integrazione sociale; dall’essere oggetto di  sospettosità alla fiducia e alla solidarietà.

 

Le mie abilità

Le mie competenze: sono in grado di imparare e mettere in pratica nuove competenze, se richieste nel mio lavoro. Sono un buona coordinatrice. Ascolto e faccio attenzione ai problemi degli altri . Mi piace creare partnership. Sono capace di mediare quando sorgono discussioni. Mi piace negoziare per far raggiungere un accordo soddisfacente a tutte le parti in causa. Mi piace lavorare in team. Pianifico e organizzo efficacemente le attività. Affronto i problemi trovandone le soluzioni. Affronto i problemi trovandone e soluzioni. Mi piace darmi obiettivi e raggiungerli. Sono in grado di prendere decisioni velocemente. Sono in grado di gestire la mia vita, sia professionale sia privata. Non esito a chiedere consigli. So come utilizzare l'esperienza e i consigli degli altri.

Le mie qualità: sono modesta, attiva, aperta, critica, collaborativa, tenace, ottimista, innovativa, flessibile, nervosa, rapida, di mentalità aperta, fiduciosa, paziente, lungimirante, organizzata e democratica.

 

Consigli e suggerimenit

Il mio motto è: “Il mare aperto è la vostra forza e la mia volontà una roccia”. La personalità di Florence Nightingale mi ha sempre ispirata. I miei consigli alle altre donne: tenetevi salde ai valori morali; lavorate duramente; mantenete un profondo senso del dovere e di responsabilità; siate vigorose e dedicatevi a ciò che fate; mantenete alta la qualità dei servizi; concentratevi sempre sul vostro lavoro. Aspetti a cui dedicarsi: la ricerca, la pianificazione, una buona organizzazione, la metodologia, la valutazione e, infine, siate sicure del vostro successo. I punti di debolezza da superare: la mancanza di conoscenza di se stesse; l’egoismo.

 

 

 

 

  • Default
  • Title
  • Random

Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su uno dei link seguenti