EnglishΕλληνικάΕspañolčeštinaDeutschItalianoNederlandsSlovenščina

Carmen Breeveld

Vincitrice di un premio per l’imprenditorialità; ha sviluppato una vasta rete di contatti a livello nazionale e internazionale. Condivide la sua esperienza con le donne imprenditrici e giovani ad alto potenziale multiculturale.

Su di me


NOME: Carmen Breeveld

NAZIONE: Olanda

CITTA': Doesburg

NAZIONALITA':  Olandese

BACKGROUND: Università di Governo e responsabile delle risorse umane 

AZIONE/SETTORE:Servizi

POSIZIONE: Titolare, responsabile e mebro non esecutivo del consiglio e della CEO

ORGANIZZAZIONE: Marketing MediationWomen Entrepreneurs NetherlandsAmbition For SuccessAquarius21

 

Il mio Background e la mia carriera

Sono un imprenditrice da oltre 20 anni. Nel 1996 ho iniziato la prima agenzia di selezione per le risorse umane 'Care Team'. Per questa attività nel 2003 sono stata premiata con il “Black Business Women Award”. Questo premio mi ha dischiuso nuove opportunità e nuove aree di lavoro. Ero una privilegiata, ma dovevo fare una scelta: limitarmi a seguire il mio core-business, fare qualcosa di diverso o aggiungere ulteriori attività a quelle che già svolgevo? Ho scelto l'ultima opzione. Ero un membro del comitato consultivo presso il Ministero degli affari economici, mirato a stimolare nuove forme di imprenditorialità tra le donne, le minoranze etniche e i giovani. Sono stata anche eletta presidente della Federazione delle donne imprenditrici, un'organizzazione di secondo livello legata al VNO/NCW (l'organizzazione nazionale dei datori di lavoro). Per quanto riguarda la normativa fiscale di interesse per le  donne imprenditrici, la federazione ha annoverato diversi successi, quali: il congedo di maternità retribuito e il diritto di poter accendere mutui e prestiti o presentare la dichiarazione fiscale senza la controfirma di un marito o del padre. I social media hanno messo in crisi le modalità di appartenenza alle organizzazioni di rappresentanza, che di basano sul pagamento di una quota di iscrizione. Grazie a internet, le imprenditrici possono incrementare le loro attività e sviluppare la loro azienda attraverso i vari network, senza essere costrette a pagare una quota fissa. Il nostro Ministero non invita sempre le imprenditrici a far parte dalle delegazioni per il commercio con l’estero. Così ho creato Women Entrepreneurs Netherlands. Organizzaziamo delegazioni di donne imprenditrici che vanno all’estero e che ricevono delegazioni di altri paesi; in questo modo promuoviamo la crescita delle imprese femminili.

 

La mia esperienza

La mia seconda azienda adesso è  la “Marketing Mediation”. Sostengo imprese innovative, attraverso la promozione sul mercato dei loro prodotti e servizi, offrendo inoltre loro soluzioni per i problemi di finanziamento. Considero un privilegio poter svolgere questo ruolo professionale di intermediazione, attraverso il mio vasto network, a livello nazionale e internazionale. E' bello svolgere le funzioni di membro del consiglio direttivo, svolgere funzioni di consulenza, ed essere a capo della propria azienda. E' molto impegnativo! Nel mio cuore però c’è un posto speciale per i giovani che hanno una formazione alta e che provengono da un contesto di immigrazione. Anche se i loro risultati ai test di apprendimento non danno motivo di pensare che avranno risultati scolasti bassi, devo constatare molto spesso che essi vengono orientati a proseguire gli studi verso istituti di istruzione professionale, e non piuttosto verso studi liceali di tipo scientifico. Ecco perché ho accettato il ruolo di Presidente della fondazione New Urban Collective (NUC). E’ una organizzazione che si propone di migliorare le competenze dei giovani che vivono in Olanda ma che provengono da background culturali differenti. La Fondazione intende proporre modelli positivi per i più giovani, e seguire coloro che hanno buone potenzialità affinché riescano ad affrontare gli studi universitari. 

Io svolgo workshop per lo sviluppo delle capacità imprenditoriali. In uno dei programmi, denominato 'ambizione per il successo', chi è interessato ad avviare una propria attività imprenditoriale, viene seguito nello sviluppo di un business plan e nella ricerca correlata all’avvio della loro azienda.

Successivamente, coloro che riescono ad implementano i loro progetti ricevono coaching, mentoring e orientamento verso le opportunità di finanziamento. E’ davvero molto stimolante constatare ogni anno quanto impatto ha avuto il nostro lavoro nella creazione di attività imprenditoriali sostenibili!

 

 

Le mie abilità

Mi piace collegare tra loro le persone e lasciare che gli altri usino i miei contatti. Sono molto orgogliosa quando vedo persone che tirano fuori il meglio da loro stessi, grazie anche agli stimoli che gli ho dato. L'imprenditorialità è il vero motore dell'economia e spero che l'attenzione del mondo politico verso questo settore politica aumenti sia in Olanda sia in Europa. Soprattutto l'imprenditorialità delle donne e dei giovani hanno bisogno di misure specifiche per far crescere le loro aziende, tra cui un migliore accesso ai capitali di rischio. Io farò sempre la mia parte.

 

Consigli e suggerimenti

• Avete idee o sogni? Prendeteli sul serio. Datevi da fare per realizzarli. Suddivideteli in fasi successive.

•Partecipate agli incontri dei network rilevanti per la vostra azienda, abbiate il coraggio di chiedere consigli. Questo è il modo per creare un ambiente stimolante attorno a voi.

• Le donne imprenditrici non devono ascoltare quella vocina fastidiosa dentro la loro testa, che si chiede: 'Io sono abbastanza capace e  competente per farcela'? Fuori dei Paesi Bassi, un mondo intero vi sta aspettando.

 

  • Default
  • Title
  • Random
load more hold SHIFT key to load all load all

Per accettare o rifiutare i cookies su questo sito, clicca su uno dei link seguenti